skip to Main Content
Europa League, Una Nuova Speranza

Europa League, una nuova speranza

Il Napoli vuole brillare in una competizione che Ancelotti non è ancora riuscito a vincere

cxsdfs

Mandata in archivio la sconfitta subita per mano della Juventus, e imparata la lezione, il Napoli ha sùbito una nuova occasione per regalare una gioia ai suoi tifosi: l’Europa League torna al San Paolo. La competizione continentale sta suscitando grande entusiasmo nei ranghi partenopei, e il Red Bull Salisburgo sarà il prossimo rivale da affrontare.

Ripensando ai vincitori delle ultime edizioni, nel corso della conferenza stampa prima del match, Ancelotti ha sottolineato che: “Dobbiamo raccogliere i frutti di tutto il bel calcio che stiamo producendo”.

Pur vantando ben tre Champions League nel suo palmares, Carlo ancora non è riuscito ad aggiudicarsi una competizione in cui peraltro ha fatto il suo esordio proprio in questa stagione e, pertanto, sia lui che la sua squadra sono molto motivati nel voler arrivare fino in fondo.

Cosciente del livello di un Salisburgo molto forte in attacco, Carlo ha evidenziato che: “I giocatori stanno bene sia fisicamente che psicologicamente”, aggiungendo inoltre che: “Bisogna sfruttare il fattore campo in modo intelligente. Dovremo tenere saldamente in mano il pallino del gioco, poiché affronteremo un avversario che gioca un calcio molto verticale”.

Infine, il tecnico emiliano ha espresso la sua piena fiducia in Insigne, dopo il suo errore dagli 11 metri con la Juventus. “Solo chi ha il coraggio di tirare i rigori può sbagliarli, per cui continuerà a tirarli lui”.

Questo giovedì, alle ore 21:00, il Napoli ospiterà al San Paolo il Red Bull Salisburgo per il match di andata degli ottavi di finale di Europa League. La vetta del campionato è un po’ lontana ora per i partenopei; tuttavia, il club si augura di poter fare bene in Europa.

Back To Top