skip to Main Content
Ancelotti Lancia La Sfida: “Vogliamo Essere Protagonisti In Champions”

Ancelotti lancia la sfida: “Vogliamo essere protagonisti in Champions”

Il tecnico del Napoli si aspetta una grande prestazione dalla sua squadra contro il Liverpool, attuale campione in carica.

Questa sera, i riflettori del San Paolo si accenderanno di nuovo per la Champions, con i padroni di casa che riceveranno nientemeno che i detentori del trofeo. I partenopei di Carlo Ancelotti, infatti, debutteranno nella coppa dalle grandi orecchie con il Liverpool, attuale leader della Premier, nella prima partita di un girone che annovera anche il Red Bull Salisburgo e i belgi del Genk. Un match che non spaventa affatto il tecnico emiliano, ma che anzi gli dà tante motivazioni: “Sono la squadra più forte d’Europa, per noi sarà una sfida molto stimolante. Li abbiamo già affrontati l’anno scorso e sappiamo che sarà dura, ma vogliamo essere protagonisti in Champions e passare alla fase successiva. Questa è la nostra sfida”.

Ancelotti sa bene di cosa parla: non a caso, è uno dei tecnici più vincenti della competizione. Con tre titoli in bacheca, infatti, Carlo è uno dei tre soli allenatori a poter vantare tanti successi e, con 159 partite alle spalle, è anche il tecnico in attività col maggior numero di partecipazioni. Inoltre, solo Ferguson e Wenger lo superano in termini di edizioni disputate, dato che Ancelotti ha partecipato “solo” a 17 edizioni della Coppa dei Campioni. 

In quest’occasione lo farà con un nuovo Napoli. Dopo aver inaugurato la sua seconda stagione alla guida degli azzurri, Carlo è deciso a cancellare del tutto quel po’ di amaro in bocca lasciato dalla scorsa stagione. In quell’occasione, infatti, inserito in un girone di club di primissimo livello come il Liverpool e il PSG, solo i Reds furono capaci di battere il Napoli all’ultima giornata della prima fase eliminatoria. Una sconfitta che è costata il passaggio agli ottavi di finale.

Back To Top