skip to Main Content
Carlo Ancelotti Sarà Alla Guida Del Bayern Le Prossime Tre Stagioni

Carlo Ancelotti sarà alla guida del Bayern le prossime tre stagioni

Carlo Ancelotti ha già una nuova panchina. Il tecnico italiano sarà alla guida del Bayern Monaco le prossime tre stagioni, in seguito all’accordo raggiunto questa settimana con il presidente del Consiglio direttivo della squadra bavarese, Karl-Heinz Rummenigge, un’intesa che mette fine alle trattative tra le parti. Ancelotti dovrà attendere comunque l’arrivo del mese di giugno per mettersi alla guida della squadra, visto che il contratto non sarà in vigore prima della stagione calcistica 2016/2017.

“Sarà un vero onore allenare il Bayern Monaco”, ha affermato Carlo Ancelotti dopo l’annuncio ufficiale fatto dalla società tedesca questa mattina. Il tecnico ha avuto anche parole per Pep Guardiola, l’attuale allenatore e con cui ha un rapporto molto cordiale e di ammirazione reciproca: “Voglio ringraziare il Bayern per la sua fiducia. È una bella sfida che affronterò con il massimo entusiamo, ma innanzitutto vorrei augurare tutta la fortuna e tanto successo al mio collega Pep Guardiola. Mia san Mia!”, ha concluso.

Con cinque Coppe d’Europa vinte, il Bayern Monaco soddisfa del tutto la ricerca di nuove sfide che ha in mente Carlo Ancelotti, che, dopo un anno di riposo, ha deciso di riprendere la sua carriera alla guida di una delle migliori squadre in Europa. Per Carlo questa è anche la prima esperienza nella Bundesliga, competizione che ha sempre seguito con interesse e che conoscerà in modo più approfondito da giugno prossimo.

Il Bayern sarà il prossimo capitolo nella storia di Carlo Ancelotti, un libro pieno di trionfi sulle migliori panchine di Europa. Dopo la sua esperienza in squadre prestigiose e di lunga tradizione calcistica come Juventus, AC Milan, Chelsea, Paris Saint-Germain e Real Madrid, Ancelotti continuerà a godersi il calcio a Monaco di Baviera, dove intende allargare ancora di più il suo palmares. Un elenco di trionfi senza paragoni per l’unico allenatore in attività che ha vinto tre Coppe d’Europa. L’unione Bayern-Ancelotti non può essere più affascinante.

Back To Top