skip to Main Content
Bayern, Un Gigante Che Non Smette Mai Di Crescere

Bayern, un gigante che non smette mai di crescere

Carlo Ancelotti allenerà dalla prossima stagione una potenza economica e sportiva. Il Bayern Monaco, fondato nel 1900, ha un palmares spettacolare, coronato da cinque Coppe d’Europa. La compagine tedesca può vantarsi di avere un potenziale capace di posizionarla tra le grandi squadre del calcio mondiale (accumulano due Coppe Intercontinentali ed un Mondiale per Club). Una capacità che ha permesso i bavaresi di impadronirsi della storia della Bundesliga (25 titoli, i tre più recenti in modo consecutivo – 2013, 14 e 15). Inoltre, la squadra è andata almeno in semifinale nelle quattro ultime edizioni della Champions (campione nel 2013).

Il Bayern è la società più riconosciuta della Baviera, la regione del più elevato potere economico della Germania. È un’istituzione molto fiera delle sue origini e della sua situazione attuale. Di conseguenza, la sua espressione più conosciuta è “Mia san Mia”, parole che in dialetto bavarese significano “Noi siamo noi”. Una frase che Carlo ha usato sui social network dopo la conferma del suo arrivo. Quello spirito viene rafforzato dalla presenza nella società di ex giocatori leggendari. Gerd Müller, Beckenbauer, Hoeness o Rummenigge hanno svolto -oppure svolgono ancora- diverse mansioni di responsabilità nel club presieduto da Karl Hopfner.

Il numero di soci si trova al di sopra delle 250.000 unità. Non c’è un altro club al mondo che ne abbia di più.

Al di là del piano sportivo, il Bayern ha un’invidiabile stabilità finanziaria. Sono ormai oltre due i decenni con risultato economico annuale positivo. Nel 2014 la società ha avuto ricavi di circa 500 milioni di euro (il 60 % proviene dalla parte commerciale). L’Allianz Arena, inaugurato nel 2005, è uno stadio moderno che, oltre ad ospitare le partite dei bavaresi, è lo spazio per le partite casalinghe del München 1860 (noleggio d’uso) e diversi eventi. Lo stadio fa incassare il Bayern circa 50 milioni di euro annui ed ha una capienza di oltre 70.000 persone. Il numero di soci della squadra si trova al di sopra delle 250.000 unità. Non c’è un altro club al mondo che ne abbia di più.

La rilevanza dell’istituzione tedesca si osserva anche nella sua popolarità planetaria. Ha oltre 30 milioni di follower sui social network e si calcola che circa 200 milioni tifano per il Bayern nei cinque continenti.

Back To Top