skip to Main Content

L’Everton batte lo Sheffield e vola al secondo posto in classifica

La squadra di Ancelotti conquista la sua quarta vittoria di fila (0-1) grazie a un goal di Sigurdsson.

Alcune vittorie sono molto dure da ottenere, ma hanno un peso specifico enorme. Pur essendo tutt’altro che agevole, infatti, il trionfo dell’Everton (0-1) in trasferta con lo Sheffield, giunto solo all’80° minuto, ha regalato ai Toffees la soddisfazione di vincere nel “Boxing day” e, di conseguenza, conquistare il secondo posto nella Premier. Qualcosa che sarebbe stato impensabile appena un anno fa, quando Ancelotti ha preso le redini di una squadra che navigava al sedicesimo posto in classifica prima del match con il Liverpool. Una situazione provvisoria, certo, ma che fa molto ben sperare.

Non è stato affatto facile contro il fanalino di coda. Per battere lo Sheffield, infatti, gli uomini di Ancelotti hanno dovuto ricorrere a tutta la loro pazienza e, naturalmente, alla giocata avviata da Doucouré e finalizzata da Sigurdsson, ancora una volta improvvisatosi goleador, quando mancavano dieci minuti più recupero al fischio finale. Un goal che ha dissolto tutta l’angoscia di un pareggio che sembrava sempre più inevitabile.

Nonostante il risultato sofferto, Carlo Ancelotti è sembrato davvero contento dello sforzo profuso dai suoi: «Sono davvero orgoglioso di essere l’allenatore di questi ragazzi. Sono felice perché credo di essere nel club ideale».

Back To Top