skip to Main Content
Un Autogoal Nel Recupero Vanifica La Rimonta Del Napoli A Torino

Un autogoal nel recupero vanifica la rimonta del Napoli a Torino

Dopo aver recuperato il 3-0 della Juventus, la squadra di Ancelotti cade a causa di un’autorete (4-3). 

Un ultimo minuto indigesto per il Napoli a Torino. Un singolo minuto che, nel recupero, ha vanificato la sua epica rimonta contro i padroni di casa. Il team di Ancelotti cade (4-3) al minuto ‘92 con un autogoal dell’altrimenti ineccepibile Koulibaly. Un infortunio che ha rovinato l’incredibile 3-3 raggiunto dai partenopei, che avevano incassato tre goal dalla Juventus in poco più di un’ora. 

La reazione del Napoli è arrivata dopo l’intervallo, in particolar modo dopo il goal di Cristiano Ronaldo (3-0). È stato da quel momento che si è potuta vedere la migliore versione degli azzurri, quando Manolas, Lozano e Di Lorenzo, tre nuovi acquisti, hanno mostrato la precisione che era mancata alla formazione ospite nella prima frazione, riagguantando un risultato fin troppo severo. Terminata l’impresa, il Napoli si avviava a conseguire un punto epico e di grande carattere che, tuttavia, la cattiva sorte si è affrettata a negargli. 

Ciononostante, Carlo Ancelotti si è mostrato critico con la sua squadra: “La rimonta è stata l’unico aspetto positivo, perché sono deluso dal rendimento generale della squadra. Non possiamo concedere goal così, è una tendenza che dobbiamo assolutamente invertire”. Il tecnico emiliano si augura che questa sconfitta possa essere un banco di prova per la crescita della sua squadra.

Back To Top